Seguici su:  

Top
  /  I migliori agriturismi in Nord e Sud Sardegna

I Migliori agriturismi in Nord e Sud Sardegna

 

agriturismo migliore in nord e sud sardegna

Cibo genuino negli agriturismi della Sardegna …

Quali sono i migliori agriturismi in Nord e Sud Sardegna? Quella dell’agriturismo in Sardegna è certamente un’esperienza da non perdere. Scegliere dove mangiare cibo tipico sardo a volte non è semplice, visto il gran numero di agriturismi presenti in tutta l’isola.

Che cerchiate il miglior agriturismo vicino Olbia, Sassari, Nuoro, Cagliari o Alghero non c’è da preoccuparsi. In fondo a questa pagina, AkaSardinia vi offre la mappa dei migliori agriturismi in Sardegna.

Prima però, conosciamo da vicino l’esperienza agrituristica, tutta da vivere e assaporare!

Se volete conoscere la vera cucina sarda, vi consigliamo di passare una giornata in agriturismo in Sardegna: lontano dalle città, ma non troppo, avrete l’occasione di assaporare la vera cucina isolana, fatta di ricette gustose e di piatti semplici ma genuini.

La cucina in agriturismo in Sardegna con mezza pensione o la pensione completa è ricca di tanti piatti tradizionali, che hanno la loro origine sia dal mangiare semplice di tutti i giorni, con pietanze a base di prodotti esclusivamente locali, sia dai piatti più ricercati delle grandi occasioni, come le tante feste che si celebrano nei piccoli centri e nei paesi, sulla costa come nell’entroterra.

Una cucina tradizionale fatta di piatti tramandati di generazione in generazione, anche nell’ambito dello stesso agriturismo, un’usanza tipicamente sarda che ci consente di assaggiare ancora oggi i piatti realizzati secondo le ricette di una volta.

Ed è proprio nei migliori agriturismi della Sardegna, disseminati da Nord a Sud, che si possono trovare i piatti più originali, a volte sorprendenti per la loro semplicità, o per l’uso di ingredienti inconsueti.

 

Qual è il miglior agriturismo in cui mangiare cibo tipico sardo?

 

camera da letto agriturismo in sardegna

Ambienti rustici e chic

 

Non c’è paese o piccolo borgo della Sardegna che non abbia un suo piatto caratteristico, magari simile a quello di altre località, ma comunque unico per una differente lavorazione, o un diverso utilizzo delle materie prime locali.

Per questo motivo chiedersi qual è il miglior agriturismo in cui mangiare cibo tipico sardo ha senso solo effettuando una ricerca geolocalizzata in base al luogo in cui ci si trova in vacanza.

La diversità della cucina tradizionale sarda è anch’essa un valore aggiunto, un qualcosa che aggiunge il piacere della scoperta a ogni pasto consumato in una differente zona dell’isola.

È per questo che vi consigliamo di visitare i migliori agriturismi in Nord e Sud Sardegna: i sapori tipici dell’isola si mescolano e si rinnovano a ogni occasione, e gli agriturismi sono oggi i depositari, in un certo senso, della tradizione gastronomica dell’isola.

Basti dire che si producono ancora oggi ben mille tipi di pane di Sardegna differenti, per la maggior parte cotti nei forni a legna tradizionali, presenti in molte delle abitazioni di piccoli e grandi centri.

La cucina sarda è una cucina semplice, che provviene da un periodo di povertà. La dieta sarda è attualmente oggetto di studio in varie parti del mondo dovuto al gran numero di centenari sardi.

Per esempio, il pane carasau, pane croccante a doppia cottura, era fatto così per resistere ai diversi giorni che i pastori passavano nei pascoli e mangiavano pane e formaggio.

I diversi tipi di pasta fatta a mano derivano da quando si macinava il grano e si faceva tutto in casa. La Sardegna è un’isola e negli anni passati era difficile anche il trasporto merci tra un paese e l’altro, e così le famiglie vivevano da quello che offriva il proprio pezzo di terra, insieme agli animali allevati nei propri cortili.

Ancora oggi molte famiglie in Sardegna macellano in casa il maiale, dal quale non buttano via niente. Tutto viene sapientemente utilizzato e conservato, proprio come si faceva una volta, all’inizio dell’inverno, per garantire le provviste alla famiglia.